venerdì 17 maggio 2013

VELLUTATA DI PATATE DOLCI per una primavera che non arriva e . . . i doni di una topolina generosa


La primavera tarda ad arrivare, o per meglio dire arriva, ci fa maramao e poi se ne va lasciando al suo posto una scia di giornate piovose. Questo tempaccio mi ha fatto tornare voglia di risotti e zuppe calde. Scommetto anche a voi.

Ecco cosa ho mangiato l'altra sera ^_^
La ricetta è veramente facile, ero partita con un programma totalmente diverso ma una volta al supermercato  ho dovuto modificare lì per lì il mio programma perchè mancavano dei prodotti ed ecco alla fine quale è stato il risultato.

BUONISSIMA anche il giorno dopo, se si dovesse esser asciugata potete ammorbidirla con un po' di latte vegetale.

Settimana prossima la rifarò per i genitori*QB

INGREDIENTI per 3 o 4 porzioni:
* 700 gr di patate dolci
* circa 900 ml di brodo vegetale
* 1 cipolla grande
* curry
* pepe
* olio evo
* timo (opzionale)

PREPARAZIONE:
In una pentola dal fondo spesso mettete l'olio e la cipolla affettata senza troppe pretese e mescolando ogni tanto lasciatela coperta per circa 15 minuti fin quando tenderà a diventare trasparente.
Nel frattempo sbucciate le patate dolci e fatele a cubetti di circa 1 cm x 1 cm.
Aggiungete le patate alle cipolle e sempre tenendo mescolato e coperto lasciate sul fuoco basso per 15 minuti.
Aggiungete il brodo bollente e fate cuocere per circa 20 minuti fin quando le patata non saranno cotte.
Poi spegnete il fuoco.
Frullate (io ho usato il frullatore ad immersione) lasciando alcuni pezzetti.
Aggiungete curry e pepe a vostro piacimento.
Se vi piace anche il timo, secondo me dona una nota preziosa a questa vellutata.
Lasciate intiepidire e servite.

BUON APPETITO


Tant* di voi l'hanno già saputo da QUA, una delle mie topoline (Mull per la precisione) da sabato scorso ci regala foglie di insalata *_*

Ha iniziato con Uomo Alfa che mi ha chiamata per avvisarmi e mi ha lasciata sbigottita. Ho provato a mettere la mia di mano pensando che cambiando le condizioni non si sarebbe ripetuta, tanto mi sembrava una cosa eccezionale . . . beh ha fatto anche con me e oltre all'insalata mi ha regalato pure uno dei suoi cereali preferiti. Poi cosa fa? Resta lì vicina alla mano piena di insalata a mangiarsi le foglioline che sono rimaste.
E da sabato lo fa tutte le sere, l'altra sera l'ha fatto anche Iona (l'altra topolina) timidamente e un po' impacciata mi ha spinto una foglia sulla mano, Mull l'ha guardata come si guarda una principiante e le ha mostrato come fare con altre foglie
.
Non so cosa dire, mi viene da pensare che mi considerano del loro clan e vogliono condividere il cibo con me . . . ma in realtà lo conosco bene il messaggio: DA QUANDO E' TORNATO IL FRESCO HO SMESSO DI MANGIARE VERDURA CRUDA E DEVO RICOMINCIARE ahahahah

Al prossimo post, prometto che sarà qualcosa di crudo ;)

Cesca*QB

25 commenti:

  1. ma sai che non ho mai assaggiato le patate dolci? devo assolutamente provare! hanno decisamente un bell'aspetto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Ciccicciao" :D meritano fidati :) soprattutto in questa versione ;)

      Elimina
  2. Avevo letto questa ricetta stamattina, mentre stava diluviando fortissimo e mi era venuta una voglia di vellutata... :-) Adesso splende il sole ma la mangerei lo stesso, curry e timo ci stanno benissimo, concordo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Splende il sole anche qua ma se ti serve la pioggia per entraer nel mood vellutata aspetta ancora poco...il meteo dice che le piogge torneranno presto :(

      Elimina
  3. con la calma sono riuscita a leggere i commenti:
    - le rose le hai fatte???

    poi sei troppo dolce zietta cesca <3
    quando ricevo i complimenti da una cuoca super brava un po' mi commuovooo

    ffffh

    RispondiElimina
  4. Guarda ...se non sapessi che dentro una Riot Girl come te ci può essere una cuore di panna (vegan) penserei che con i tuoi complimenti mi staiprendendiper i phondelly :D
    Le rose non le ho ancora fatte perchè ho mangiato mayonese per 2 settimane, ora cerco di riprendermi senza lavanga gastrica :D e appena le faccio ti dico ;)

    RispondiElimina
  5. Ho fatto questa vellutata con le patate normali, e mi è strapiaciuta!! bella ricetta Cesca, e tenerissima la Mull!!

    RispondiElimina
  6. Le patate dolci le avevo provate solo grigliate, in realtà non sono una fan delle zuppe in questo periodo però questa ricetta come le altre tue che ho letto mi fa davvero venire voglia di mettermi ai fornelli anche perché riesci a spiegarle molto bene e pure a renderle appetitose cosa che con la cucina vegana non è per niente facile

    RispondiElimina
  7. e presa dal tuo post ho pure dimenticato tutte le virgole nel mio commento :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Santacroce nei sui libri non le usa, quindi non vedo quale sia il problema :D

      Elimina
  8. scommetti bene, io l'altro giorno ho fatto al pasta e fagioli!! adooovo le patate dolci!! ..le avrò fatte una volta sola (sono carucce..), ma è stato ammore al primo gnam!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E viva la pasta e fagioli cavolacciolo!!!
      Ma sai che anche io non le ho cucinate speso, perchè non rientrano nelle mie abitudini, ma credo che sia stato proprio questo a farmele gustare di più :)

      Elimina
  9. Essì, hai ragione, anche a me una crema calda così ora come ora mi farebbe proprio contenta...e poi con le patate dolci, contentissimissima direi!
    Le topoline che cercano di rimetterti sulla retta via sono qualcosa di commovente..come si fa a non ascoltarle?! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qua stamattina è soleggiato, ma il tempo sta cambiando, pensa che bello gustarsi una vellutata tiepida guardando la pioggia fuori dalla finestra ;)

      Elimina
  10. Ciao Cesca, gnam che voglia di zuppa!!! devo assolutamente procurarmi le patate dolci! Ma che tenere le vostre topine mi hai così commossa raccontando la loro generosità che sto per mettermi a piangere! Un virtuabbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le Topastre sono proprio dolcimmile :) Provata nel frattempo la vellutata?

      Elimina
  11. Oddio che emozione!!! Ti giuro che ho pianto dall'emozione ... pensare che una topolina patatina ti ha fatto un dono direttamente nella mano ... uuuuuu ....

    RispondiElimina
  12. Guarda stasera qua è praticamente inverno, fa un freddo blu!
    e la tua vellutata sarebbe stata preziosa per riscaldarci..
    ma che dire di quei sueprmeraviglisamentesupercalfragilisticiespiralitosi topasrti!!!
    Li adoro *__* anche struggerei per una scena cosi'....dolci loro!
    :_)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avanti di questo passo pubblicheremo le zuppe calde x ferragosto -_-

      Elimina
  13. Il tuo blog è semplicemnte stupendo e il tuo modo di scrivere delizioso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anto...troppo buona °_°

      Elimina
  14. La faccio stasera!!!! cercavo una ricetta con patate dolci ed eccoti qui :-)
    Grazieeeeee

    RispondiElimina
  15. Claudia fammi sapere, spero ti piaccia, qua ne vanno matti tutti ^_^

    RispondiElimina