martedì 21 ottobre 2014

PRALINE DI CECI E MANDORLE CON SALSA DI PISTACCHI … l’incontro con Pamela


Ricordando il bellissimo pomeriggio di fine estate passato a Milano.
Tra traffico, vetrine, smog, navigli, inquinamento acustico e buon cibo c’era anche Pamela.
C’era anche Pamela, e per fortuna, dato che dovevamo incontrarci per la prima volta, se non ci fosse stata avrei avuto qualche difficoltà a raccontarvi una giornata mai vissuta con una persona mai incontrata.

Pamela è una delle persone che ho conosciuto grazie a questo blog e dopo la sua vincita tra le ricette salate al mio contest A TUTTA ZUCCA siamo rimasta in contatto con sempre più frequenza.
Il suo blog è “Barucca Di Una Zucca” e come il mio sta vivendo a rilento, ma confido che prima o poi ritorni ad essere bello attivo come un tempo, Barucca Di Una Zucca non parla solo di cucina ma anche rimedi naturali, riciclo, cucito …
Ero già ottimista prima di incontrarla, avevo già il presentimento che il tempo che avremmo passato assieme sarebbe stato piacevole ma mai e poi mai avrei pensato di trovare una ragazza tanto spassosa, intelligente, curiosa, con mille risorse come alla fine si è dimostrata lei. E’ stata una giornata bellissima, divertente e sebbene le ore a nostra disposizione erano parecchie non sono bastate quindi spero di rivederla il prima possibile.

Vi ho raccontato questo aneddoto perché la ricetta che vi sto proponendo la sto rubando (a occhio … anzi a gusto) al pranzo che io e Pamela abbiamo consumato al ristorante BEBOP sui navigli. Ci siamo trovate benissimo: bella atmosfera in veranda, ingredienti davvero di qualità e servizio cortese. Non è un ristorante vegan ma il menù propone numerosi piatti anche per noi.



Come antipasto ho ordinato queste buonissime PRALINE SALATE di cui vi passo ora la ricetta, gli ingredienti che vi scrivo non li ho chiesti alla cucina ma il risultato che ho avuto a casa è stato più che ottimo ecco perché ve ne parlo.
L’unica differenza che sono certa di avere apportato è il PISTACCHIO SALATO invece di quello al naturale usato da loro, come ben sapete preferisco i sapori decisi.

INGREDIENTI:
* ceci lessati
* mandorle in scaglie
* pistacchi salati sgusciati
* panna vegetale da cucina
* sale

PREPARAZIONE:
Con il frullatore ad immersione frullate i ceci con un pizzico di sale e un goccino di acqua in modo da ammorbidirli ma NON TROPPO perché il composto deve rimanere bello sodo dato che dobbiamo farne delle polpettine.
Frullate un paio di manciate di pistacchi salati con della panna vegetale da cucina in modo da ottenere una bella cremina.
Con le mani leggermente umide formate le praline di ceci come fate con le polpette, fatele rotolare nelle mandorle a scaglie e servitele ognuna si un cucchiaino di crema.
Ecco fatto ^_^

Semplici, golose e di effetto.
Cesca*QB




20 commenti:

  1. Davvero un antipasto perfetto: pochi ingredienti, ma buonissimi! La presentazione poi è speciale :-)

    RispondiElimina
  2. Wow!! mi sa che come stuzzichino ad un aperitivo queste sono una bomba sfiziosissima!!! da provare! sicuramente! :-)

    RispondiElimina
  3. Golosissimi...complimenti, hai sempre delle idee strepitose!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consu ;) questa però è rubatissima eh

      Elimina
  4. Fraaa!!!
    Ho quasi le lacrimeeee!!!
    Sei stata davvero carinissima e tu sai che per me valgono le stesse cose, davvero te lo dico con il cuoricino! :)
    Le praline sono strepitose, bellissime e tra poco arrivo a casa tua a mangiare a quinitali!!
    Un bacio grande!

    PaM *emozionata* :D

    RispondiElimina
  5. slurp! buone le tue praline! :-) vado a vedere il blog di Pamela!

    RispondiElimina
  6. Anch'io vado subito a vedere il blog di Pamela, ma prima archivio la tua ricetta, sono buonissime le tue praline e le farò presto! Baci.

    RispondiElimina
  7. Ottima idea! All'inizio pensavo fossero dolci... ;-)

    RispondiElimina
  8. Cioè io e te ieri abbiamo pubblicato una stessa ricetta che contiene mandorle e ceci XD
    Questa è bella, ma sono soprattutto belle le polpette. Essendo che ho già provato l'accostamento, riprovo a fare anche le polpette quanto prima.

    Gli incontri con persone speciali sono sempre interessanti, anche quando non ci si conosce ma si mantengono contatti, si possono scoprire davvero affinità e personalità interessanti :)

    Unica cosa, sistema il link al blog di Pamela, c'è un punto di troppo alla fine (nel link http://baruccadiunazucca.blogspot.it. ) e da errore se ci clicchi ^_^

    RispondiElimina
  9. Dio mio che bontà! Le faccio una di queste sere, anche se Simone ormai mi odierà: propongo ceci in ogni salsa, è proprio il caso di dirlo!
    Ora vado pure a spiare il blog di Pamela (ciao Pamela!) e mi segno il nome del ristorante, visto che a Milano ci passo ogni tanto, non mancherò!

    RispondiElimina
  10. Maddai, praticamente tre ingredienti, eppure devono essere la fine del mondo! *_*
    Queste le provo di sicuro una di queste sere, che avendo poco tempo per cucinare sono perfette! ^_^
    Baci Cesquizz

    RispondiElimina
  11. Semplici ma deliziose e sono anche bellissime, sembrano proprio quelle preparazioni da alta cucina!!!

    RispondiElimina
  12. Ciao!Belle,buone non gli manca niente!
    Se ti va passa da me,ti ho assegnato un premio per il tuo bel blog!
    http://ricettefacilivegane.blogspot.com/2014/12/girelle-salate.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna sei stata carinissima :)

      Elimina